Pro-ambiente: la nostra linea di nastri elastici con il filo riciclato da bottiglie di plastica - Nastrotex-Cufra
19484
post-template-default,single,single-post,postid-19484,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
 

01 Dic Pro-ambiente: la nostra linea di nastri elastici con il filo riciclato da bottiglie di plastica

Nastrotex-Cufra utilizza, per la produzione di alcuni nastri, fili ricavati dal riciclo di bottiglie di plastica.

Il filo è interamente derivato da materiale di riciclo post-consumo mediante un processo meccanico, non chimico, certificato 100% Made in Italy in tutta la sua catena di fornitura.
La gamma dei fili utilizzati comprende molti fili sofisticati in termini di innovazione e consente un ampio numero di applicazioni tessili.
I nastri ricavati sono non solo sostenibili, ma anche belli e performanti.

Come funziona, in breve

  1. Le bottiglie di plastica vengono recuperate dalla raccolta differenziata realizzata nel bacino del Nord Italia.
  2. Dopo le fasi di pulizia, taglio e granulazione, le bottiglie di plastica vengono trasformate nel polimero Newlife™, attraverso un processo meccanico.
  3. Sinterama utilizza il know-how tecnologico accumulato in anni di esperienza e ricerca per la conversione del polimero in una gamma di fili in poliestere riciclato di alta qualità e prestazioni elevate, adatti a un’ampia varietà di applicazioni.

I fili riciclati garantiscono lo stesso livello di prestazioni e qualità dei fili in poliestere realizzati da polimeri vergini normalmente utilizzati nel mercato.

 



Questo sito utilizza Cookies al fine di monitorare gli accessi sul sito. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookies.
Leggi l'informativa completa sui cookies